Aerosol

slip on face

 

Ti sfili le mutandine, lasciandole scivolare lungo le gambe. Ti aiuti ancheggiando, con tipica grazia femminile. Con altrettanta grazia, ti chini a raccoglierle, le stringi nel pugno di una mano e giri intorno a me.
Mi premi gli slip sul naso, avendo cura di far aderire alle narici la parte impregnata degli umori della fica.
Ti premi contro la mia schiena, la tua mano scivola lungo il mio fianco, va verso il centro del mio corpo, mi afferra decisa il cazzo e va lentamente avanti e indietro.
Continui a masturbarmi, così, suggerendomi di respirare la tua eccitazione.
La tua mano, sempre più veloce, sempre più stretta intorno al cazzo, mi porta in breve all’orgasmo.

Nelle ultime settimane, questi gesti hanno assunto la caratteristica del rito: non è passato un giorno senza che la tu mi abbia fatto godere in questo modo.

Oggi, mentre ti sfili le mutandine di pizzo nero, i tuoi occhi hanno una luce diversa. Sembri essere padrona dell’universo e il tuo sguardo sereno quanto deciso.
Le raccogli. Le stringi nel pugno della mano. Giri intorno al mio corpo e me le premi sul naso. Inspiro con voluttà. Il mio cazzo ha una reazione violenta, subitanea.
Il tuo corpo aderisce al mio. Sento i tuoi seni premermi sulla schiena, la tua fica bollente sulle natiche. Con un polpastrello mi sfiori un braccio. Ho un brivido. La tua mano risale lungo il petto, mi sfiori un capezzolo. Lo accarezzi con l’unghia, poi lo pizzichi forte. Il cazzo mi balza su, ancora più forte.
“Inala la mia fica arrapata …”
La tua voce, un sussurro, arriva dritta al cervello, e da qui al sesso.
Mi mordi il lobo di un orecchio, mi baci il collo. Reclino il capo all’indietro, cercando il tuo corpo, la tua testa.
Il calore rassicurante della stanza rende irreale la tempesta di neve che vediamo dalla finestra.
Premi più forte lo slip sulle mie narici, continui ad accarezzarmi e a strusciarti contro la mia schiena e il mio culo, evitando, però, di sfiorare in qualunque modo il cazzo.
Mi guardi negli occhi, attraverso lo specchio. Respiro sempre più forte.
Incolli la bocca a un mio orecchio e mi ordini, decisa: “Sborra, porco!”
Non posso fare altro che arrendermi alla tua volontà superiore, e cedere a un orgasmo squassante, senza che il mio cazzo sia stato mai toccato.
Scivolo a terra ai tuoi piedi, esausto, riuscendo appena a vedere, nel tuo sguardo riflesso, il ritratto della soddisfazione illuminare i tuoi occhi.

93 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Nannà
    Feb 05, 2016 @ 16:12:05

    Era perfetto fino a che non ho letto la parola cazzo xD non è possibile!

    Rispondi

  2. alidivelluto
    Feb 05, 2016 @ 16:12:27

    porno cani di pavlov. Geniale!!!! eheheh

    Rispondi

  3. m3mango
    Feb 05, 2016 @ 16:17:28

    Bentornato tesoro, ci mancavi!

    Rispondi

  4. Laura
    Feb 05, 2016 @ 16:20:14

    Bentornato, un abbraccio e buon weekend, 🙂

    Rispondi

  5. alessialia
    Feb 05, 2016 @ 16:22:21

    e ce ne hai messo di tempo a tornare eh scint…
    respirare la tua eccitazione mi ha intontita! 😀

    Rispondi

  6. Principessa70
    Feb 05, 2016 @ 16:46:50

    La signora in fotografia ha un po’ di pancetta, speriamo sia dovuta al fatto che è incinta, il sesso in gravidanza è proprio una bomba di sensazioni e non ad altro altrimenti altro che inalare la figa arrivata😉. La tempesta di neve ti rende quasi romantico 😜

    Rispondi

  7. The Master Of Cook
    Feb 05, 2016 @ 17:25:03

    Molto animalesco ma piacevole. 🙂

    Rispondi

  8. lamelasbacata
    Feb 05, 2016 @ 17:52:26

    Guarda cosa mi tocca fare per farti passare il raffreddore! 😛

    Rispondi

  9. ysingrinus
    Feb 05, 2016 @ 21:49:03

    Giuro che dopo lo leggo questo articolo. Davvero.
    Prima però mi concentro molto sulla foto.

    Rispondi

  10. Please Another Make up by lellaj1005
    Feb 06, 2016 @ 00:14:06

    Ben tornato

    Rispondi

  11. agatagrop
    Feb 06, 2016 @ 12:36:14

    Mi sono immaginata la scena come un sequestro di persona: lei l’aguzzina, lui ammanettato ad una trave di legno in una baita di montagna. Così.

    Rispondi

  12. colpoditacco
    Feb 06, 2016 @ 14:29:46

    Mi domandavo che fine avessi fatto? Ora ho capito, eri impegnato a respirare… 😛 Ci hai fatto aspettare, ma ci è piaciuto il nuovo racconto… anche molto 😉

    Rispondi

  13. pattykor122
    Feb 11, 2016 @ 06:41:16

    Uhmmm galeotte furono queste mutandine… Bentornato Porno, certo che tu sparisci ,ma quando riappari fai tremare eh?? :*

    Rispondi

  14. alicerobertohot
    Feb 17, 2016 @ 20:17:35

    Delizioso il particolare della neve fuori dal vetro della finestra

    Rispondi

  15. blurredlines2016
    Feb 24, 2016 @ 18:29:33

    e ora l’aerosol si fà cosi?…non con il cortisone …ma passa il raffreddore?…e l affanno ?..mi sa l affanno no se mi stramazzi per terra …sei un genioooo..smack

    Rispondi

  16. Lady Nadia
    Mar 30, 2016 @ 20:09:52

    Di sicuro effetto, perdonami ma non è il mio genere. 😊😊😊
    Anche se non sono una puritana, sicuramente avrei preferito meno termini espliciti e più erotismo ma mi rendo conto che sarebbe come chiedere un fiore in una ferramenta. Cioè il genere è proprio quello.
    Ma se ti capiterà di scrivere storie erotiche e non porno…allora commenterò.
    Sicuramente proverò a leggerle fino infondo! Sono aperta a tutti i punti di vista e sono sincera. Spero di non averti recato fastido con questo commento.
    Ciao e grazie!

    Rispondi

  17. pornoscintille
    Mar 31, 2016 @ 19:18:34

    Qual è, per te, la differenza fra erotismo e pornografia? E’ una linea molto sottile, e spesso non si sa da quale dei due lati sia l’una o l’altra. Per me, per esempio, la pornografia è la disonestà, e quindi trovo pornografici Baricco e Pennac, Hosseini ancora di più, Zafòn peggio ancora 😉

    Rispondi

  18. viviennelanuit
    Apr 17, 2016 @ 21:02:19

    Ancora rispetto totale pornoscintille!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: